Crea sito

Treviglio : Torre Civica

Nel 1008 fu eretta una alta torre d’osservazione nel centro del borgo allo scopo di controllare l’eventuale arrivo di nemici.

Nel corso dei secoli successivi (tra il XVI e il XVII secolo), durante i lavori di restauro della vicina Basilica di San Martino, la Torre Civica venne unita alla chiesa per divenirne l’attuale campanile.

Dall’alto dei suoi 68 metri il monumento poi faceva parte di un ingegnoso sistema di comunicazione che comprendeva anche i campanili di Caravaggio e Mozzanica.

Dalla sponda del Serio a quella dell’Adda con specchietti e fuochi correvano gli allarmi sull’arrivo degli eserciti stranieri.

Un sistema in uso fino all’800 che nel 1797 salvò Treviglio dalla furia dell’esercito rivoluzionario francese.

Un fuoco acceso accidentalmente sul campanile fu scambiato per il segnale che la città era caduta e l’ Armée prese la strada di Bergamo.

Treviglio : Torre Civica
Treviglio : Torre Civica

Di stile gotico lombardo, alto 62 metri, il Campanile di Treviglio è il simbolo
il soggetto del francobollo da 0,60€ uscito il 30 agosto 2012 nell’ambito della serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.